Lunedi, 16 Ottobre, 2017

Operaio muore in cava marmo Carrara

Operaio muore in cava marmo Carrara Operaio muore in cava marmo Carrara
Evandro Fare | 28 Novembre, 2016, 19:22

L'uomo sarebbe praticamente morto sul colpo colpito. In segno di lutto rinviato il consiglio comunale a Carrara. Sul posto i sanitari del 118, che hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco, carabinieri e polizia.

Secondo le prime ricostruzioni l'uomo aveva appena finito il taglio del blocco di marmo e stava togliendo le impalcature sistemate attorno, quando il pesante lastrone si è spezzato, l'ha travolto.

Dolore e grande preoccupazione per tutti i lavoratori all'interno della cava, visto che dopo l'accaduto non sarà facile tornare a lavoro se le condizioni di sicurezza non saranno ai massimi livelli come previsto dalla legge. Per martedì 29 è già è stato indetto uno sciopero.

Carrara. Muore un altro operaio del marmo a Carrara, un cavatore di 38 anni, Mauro Giannetti, travolto da una frana mentre lavorava a cava Puccinacchia, la numero 5 nel bacino di Torano.

A dare l'allarme sono stati i collegi di lavoro ma per l'uomo non c'era più niente da fare.

Il lastrone che ha travolto l'operaio è di circa due tonnellate. Il ministro doveva partecipare ad una iniziativa "Un sì per rafforzare la cultura del marmo nel mondo".

Altre Notizie