Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Samsung Galaxy S7 edge, nuovo caso di incendio spontaneo

Samsung Galaxy S7 edge, nuovo caso di incendio spontaneo Samsung Galaxy S7 edge, nuovo caso di incendio spontaneo
Sosteneo Paonessa | 21 Novembre, 2016, 18:09

In una nota ufficiale Samsung ha ribadito l'assoluta sicurezza di Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, dopo gli incidenti che in questi giorni avrebbero visto protagonisti alcuni esemplari dei top di gamma. Dato che Samsung punta sulla linea Galaxy S7 per arrivare alla presentazione del Galaxy S8, essa è vigile nel domare eventuali fiamme che altrimenti minerebbero la sua reputazione. Per rassicurare gli utenti Samsung Electronics ha ritenuto di servirsi di un comunicato stampa rivolto ai clienti degli Stati Uniti, ma in realtà rivolto al mercato globale.

Vi ricordiamo che di recente la casa sud coreana ha reso disponibile la BETA di Android 7.0 Nougat, rivolta a tutti coloro che vogliono provare in anteprima il nuovo sistema operativo a discapito naturalmente della stabilità e sicurezza del dispositivo, senza contare che aggiornando lo smartphone si perdono i permessi di ROOT che per ora non è possibile riattivare.

E per quei rapporti che mostrano i Galaxy S7 bruciati, Samsung dice che il problame era causato, invece, da gravi danni esterni, e non semplicemente di punto in bianco durante la carica o dopo un uso estensivo.

Se state cercando offerte per Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, ecco quello che fa per voi. Tra 10 milioni di dispositivi utilizzati dai consumatori in USA, non ci sono stati casi in cui i guasti sono dovuti a problemi relativi alla batteria, tuttavia confermiamo che si tratta di casi isolati dovuti a fattori esterni. "Fino al momento in cui Samsung non è in grado di ottenere ed esaminare i dispositivi, è impossibile determinare la vera causa di qualsiasi incidente", così dichiara il brand sudcoreano.

Altre Notizie