Sabato, 18 Novembre, 2017

Tredicenne incinta dopo violenza sessuale, un arresto a Crotone

Tredicenne incinta dopo violenza sessuale, un arresto a Crotone Tredicenne incinta dopo violenza sessuale, un arresto a Crotone
Sosteneo Paonessa | 18 Novembre, 2016, 02:39

Un uomo di 53 anni è stato arrestato oggi a Crotone per violenza sessuale aggravata su una ragazzina di tredici anni.

Alla luce degli elementi raccolti, dunque, il giudice ha emesso l'ordinanza di arresto del 53enne che è stato rinchiuso nella locale casa circondariale. In questura nel corso di una conferenza stampa che si è appena conclusa, il capo della Mobile Fabio Zampaglione, che era insieme al suo vice Massimiliano Migliaccio e al questore Claudio Sanfilippo, hanno illustrato la vicenda che coinvolge l'uomo e un'adolescente. L'adolescente ha perso il bambino.

Data la giovanissima età della ragazza i medici dell'ospedale crotonese attivano subito il cosiddetto "protocollo viola", un codice di triage che ha lo scopo digarantire protezione e anonimato alle vittime che abbiano subito violenza o alle persone vulnerabili.

Innanzi al medico responsabile del menzionato protocollo, la minore confidava di aver avuto dei rapporti sessuali, in più occasioni contro la sua volontà, con un signore molto più grande di lei con il quale da tempo intratteneva una "relazione sentimentale".

La tredicenne ha anche riferito di essere stata, in una circostanza, malmenata dall'uomo poiché, non intendendo cedere alle avances, gli aveva manifestato la volontà di riferire tutto alla propria madre.

Il pm titolare del procedimento, Alessandro Riello, ha avviato le indagini che avrebbero consentito di verificare la fondatezza della versione dei fatti, per come narrata dalla vittima, potendosi, altresì, documentare il tentativo da parte dell'uomo di condizionare la testimonianza della ragazza a suo favore, in vista dell'incidente probatorio disposto dal gip del Tribunale di Crotone.

Altre Notizie