Venerdì, 03 Aprile, 2020

VIDEO Manovra 2017, arriva la norma Airbnb

VIDEO Manovra 2017, arriva la norma Airbnb VIDEO Manovra 2017, arriva la norma Airbnb
Calogero Calderone | 15 Novembre, 2016, 16:30

Novità anche per il bollo auto: un altro emendamento del Pd che è stato approvato dalla Commissione Finaze della Camera e che dovrà anche in questo caso passare all'esame della commissione Bilancio stabilisce che gli uffici del dipartimento dei Trasporti e le autofficine autorizzate a fare la revisione dovranno controllare che i proprietari dei veicoli abbiano sempre pagato tassa di proprietà e tassa di circolazione del proprio mezzo, e che non sia sottoposto a fermo amministrativo.

Risulta quindi chiaro che non si sta parlando di nuove tasse, ma varierebbe solamente il soggetto che le versa, l'obbligo passerebbe dai proprietari locatori agli intermediari che diventerebbero sostituti d'imposta. "Il Governo, nella manovra, non chiarisce la differenza tra strutture ricettive e strutture extralberghiere, mentre le normative regionali impongono la presentazione di una scia che attesti i requisiti igienico sanitari ed urbanistici per l'autorizzazione di attività B&B e case vacanze". La proposta approvata in commissione Finanze prevede per questi redditi da locazione l'applicazione automatica della cosiddetta cedolare secca, l'imposta sostitutiva con aliquota fissata al 21 per cento. La proposta prevede anche l'obbligo per privati e intermediari online di iscriversi a un apposito registro istituito presso l'Agenzia delle Entrate. "La proposta arriva da più gruppi parlamentari, a partire dal Pd, e ne riparleremo nei prossimi giorni in commissione Bilancio". Non sembra volersi arrendere Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio. "Il tema della digital tax continua a essere inspiegabilmente rinviato". In sostanza AirBnb dovrebbe trattenere una parte del pagamento e poi versarla al fisco italiano. All'interno saranno trascritte le generalità di chi affitta una abitazione, che invierà all'Agenzia tutti i dati una sola volta. "Non so - ha aggiunto Casero - se riusciremo a trovare una soluzione in sede di bilancio, speriamo però di riuscirci magari nel giro di qualche mese".

Altre Notizie