Sabato, 22 Settembre, 2018

Gregorio Paltrinieri argento mondiale nei 1500; vittoria a Park

Iona Trifiletti | 12 Dicembre, 2016, 21:21

"Lui ha finalizzato questo appuntamento e lo dimostra il triplo oro vinto nello stile libero (200, 400 e 1500 stille libero ndr)". Pian piano ricomincerò con i miei carichi di lavoro, e comunque resta la soddisfazione di un argento mondiale, dimostra sempre che la base c'è ed è un punto di partenza per la nuova stagione in lunga dove dovrò difendere il titolo in vasca lunga vinto a Kazan. Ora dal 2 gennaio bisognerà mettere la testa bassa e pedalare. Vola ancora Silvia Di Pietro. Quinta piazza per l'altra azzurra, Erika Ferraioli, che ha chiuso in 24 " 04. Le azzurre Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Angela Pezzato e Federica Pellegrini hanno nuotato in 1'35 " 61 stabilendo anche il nuovo record italiano. "Era una staffetta difficile perchè questa mattina siamo entrate più o meno tutte sullo stesso tempo". "Mi interessava la ripartenza del nuovo ciclo e questa c'e' stata - e' soddisfatto il ct Cesare Butini -".

Si chiude con altre 3 medaglie il mondiale di nuoto in vasca corta di Windors 2016, ma per l'Italia quella di ieri non è una notte ricca di soddisfazioni.

Gregorio Paltrinieri non riesce a bissare l'oro olimpico di Rio de Janeiro e, ai Mondiali in vasca corta di Windsor, in Canada, deve accontentarsi della medaglia d'argento nei 1.500 metri sl.

Altre Notizie