Martedì, 23 Mag, 2017

I Bastardi di Pizzofalcone: replica seconda puntata di martedì 10 gennaio

Ascolti Tv 9 gennaio vince I bastardi di Pizzofalcone con il 25,52 I Bastardi di Pizzofalcone: replica seconda puntata di martedì 10 gennaio
Calogero Calderone | 11 Gennaio, 2017, 18:19

La fiction, tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, terrà compagnia il pubblico di Rai1 per ben sei puntate. Una città splendida e solare, ma anche dolente e difficile. L'ispettore e la sua squadra si metteranno subito al lavoro, sul posto sopraggiungeranno, da subito, Lojacono e Aragona che inizieranno a mostrare sospetti verso tutti gli inquilini dell'immobile. "Non avrei potuto riuscirci senza l'aiuto dei miei fantastici attori protagonisti, capitanati da un Alessandro Gassmann in stato di grazia e da una moltitudine di grandi caratteristi partenopei pieni di talento che hanno arricchito la serie con verità e autenticità assolutamente uniche".

L'attrice e collega Gea Martire, intervistata da Napoli Today ha speso bellissime parole per Lucia: "Ieri sera è andata in onda la puntata dei Bastardi di Pizzofalcone che ho interpretato accanto a Lucia Ragni, scomparsa subito dopo la fine delle riprese".

Fino a che il commissariato non chiude, i Bastardi di Pizzofalcone hanno l'ordine di non occuparsi di casi d'omicidio. Per questo una storia di redenzione, anzi di redenzione multipla, come I Bastardi di Pizzofalcone, è una metafora perfetta per descrivere lo sforzo immane che a volte gli esseri umani onesti devono compiere per scrollarsi di dosso i pregiudizi e non essere confusi con una minoranza di delinquenti che purtroppo rovina la reputazione di un'intera città o regione.

Un nuovo caso attende i poliziotti del Commissariato di Pizzofalcone: nel cuore della notte due nobildonne dell'aristocrazia napoletana assistono all'uccisione del loro autista.

I Bastardi di Pizzofalcone libri: ecco l'elenco! Inizialmente si pensa ad un regolamento di conti, ma si vedrà che poi non è così. Alla prima è intervenuto anche Sebastiano Maffettone, consigliere alla Cultura del governatore Vincenzo De Luca: "Napoli si riconferma come location perfetta, sempre più selezionata e richiesta". Un altro omicidio però, che si scoprirà avere un diretto collegamento con il primo e con altre morti del passato, svelerà nuovi e sorprendenti scenari.

Usarlo è semplicissimo, anche senza registrazione. Per vedere lo streaming Rai Play (cioè quello in diretta), basta andare sul sito o scaricare le app ufficiali Rai, scegliere Guida Tv, quindi cliccare sulla riga del canale di messa in onda il nome del programma che vogliamo vedere in diretta.

Altre Notizie