Sabato, 27 Mag, 2017

M5s: Affronte, scelta sofferta ma non potevo restare

Marco Affronte M5s: Affronte, scelta sofferta ma non potevo restare
Evandro Fare | 11 Gennaio, 2017, 16:53

Lo annuncia su Fb l'europarlamentare M5S, Marco Affronte, il suo è il primo addio nelle file del M5S a Bruxelles.

L'abbandono di Marco Affronte stupisce fino a un certo punto, dal momento che l'europarlamentare emiliano era considerato vicino al sindaco di Parma Federico Pizzarotti che nell'ottobre 2016 aveva lasciato il Movimento Cinque Stelle. A dirlo all'Adnkronos lo stesso Affronte. "A partire da oggi entro a far parte, come indipendente, del Gruppo al Parlamento Europeo "Verdi - Alleanza Libera Europea. Il Gruppo V-ALE conterà così su 51 parlamentari da 18 Paesi diversi", si legge nel post di Affronte". Si tratta di una "decisione sofferta", ha detto, ma "non ci sono più le condizioni per restare" spiegando di non sapere quanti altri seguiranno la sua strada e di non temere di dover pagare una penale. A stretto giro arriva anche il tweet di Angelo Bonelli: "I verdi italiani danno il benvenuto al deputato europeo Affronte ex M5S che ha aderito al gruppo europeo dei Verdi".

Altre Notizie