Martedì, 28 Febbraio, 2017

Montella: "Teniamo molto alla Coppa Italia, è un obiettivo"

Mbaye Niang attaccante del Milan Mbaye Niang attaccante del Milan
Sosteneo Paonessa | 11 Gennaio, 2017, 14:43

Ma ci sarà spazio anche per alcuni elementi dal minutaggio inferiore, come Luca Antonelli, Gustavo Gomez e probabilmente Gianluca Lapadula, che dovrebbe prendere momentaneamente il posto di Carlos Bacca. Non era facile segnare, è stato lucido. Da quella partita la squadra è cresciuta molto, purtroppo lo hanno fatto anche gli altri. "Ha dimostrato di essere duttile". Novità di formazione? Qualcuna, ma niente stravolgimenti. "Non credo sia utile fare troppi cambi in un unico reparto, farò un po' di turnover ma non stravolgerò la formazione". Non voglio stravolgere l'undici titolare. "Io sto cercando di far giocare più gente possibile".

GLI AVVERSARI - "È una buonissima squadra". Sarà una gara difficile contro una squadra ben allenata, servirà giocare al 100% per prevalere.

BILANCIO - "A scuola prendevo 5,5 nei primi mesi, poi finivo l'anno con 6,5. Sono ragazzi con voglia di rivalsa, mi auguro di convincerli che si possa migliorare ancora". Sta facendo grandi cose. Hanno un attacco mobile e un centrocampo molto tecnico, dovremo fare attenzione alle loro individualità. C'è un lavoro importante dietro le quinte e ora arrivano i primi frutti.

SULLA PROMOZIONE CUTRONE: "Oggi si allena con noi, assolutamente si. Se c'è bisogno peschiamo anche dalle nostre giovanili".

Coppa Italia. "Da giocatore non l'ho mai vinta, da allenatore sono arrivato in finale con la Fiorentina e l'anno successivo siamo usciti in semifinale". Da allenatore ho raggiunto una finale. "E' una competizione a cui tengo molto". "Questa operazione è stata fatta in primis per mandare Gabriel a giocare". Abbiamo preso Storari, che è un ragazzo che conosce l'ambiente, è integro e con la sua esperienza ci darà sicuramente una grossa mano.

Altre Notizie