Lunedi, 23 Ottobre, 2017

Scioperi trasporti pubblici Roma 11 gennaio 2017: revocato o no?

Roma domani sciopero dei trasporti a rischio bus e metro Scioperi trasporti pubblici Roma 11 gennaio 2017: revocato o no?
Quartilla Lauricella | 10 Gennaio, 2017, 16:30

La comunicazione è arrivata in tarda serata e solo oggi sul sito Atac sono riportate le news in merito allo sciopero mezzi differito. "È stata trovata un'intesa e così abbiamo scongiurato lo sciopero che avrebbe causato, come sempre, disagi ai romani e alle romane". Il motivo della mobilitazione era sempre quello che ha portato le stesse sigle sindacali ad altri scioperi nel 2016: ovvero la richiesta ad Atac di effettuare un referendum sull'accordo sindacale del 17 luglio 2015.

Il 24 gennaio si apriranno i tavoli per la rivisitazione dell'accordo, dopodiché il nuovo testo verrà sottoposto al vaglio di tutti i lavoratori.

Le oltre cento linee periferiche saranno dunque a rischio mercoledì fatte salve le fasce di garanzia previste dalla legge.

Con una nota diramata a mezzo stampa l'assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo, ha fatto sapere di aver incontrato le sigle sindacali che già avevano confermato lo sciopero dei trasporti per mercoledì 11 gennaio e di essere riuscita ad accantonare quest'ipotesi. Il servizio sara' comunque regolare fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20. Non è garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913 nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio.

Lo sciopero di domani riguarda l'intera rete ATAC: metropolitane, bus, tram e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle. E invece ai lavoratori Atac non lo permettono. La protesta riguarderà i mezzi Tpl, Atac e Cotral. Riforma che i sindacati ora vorrebbero cancellare.

Altre Notizie