Mercoledì, 22 Novembre, 2017

Spezia: Rafael in porta, Rog e Diawara titolari, ultima partita per Gabbiadini

Iona Trifiletti | 11 Gennaio, 2017, 03:45

In attacco Piccolo e Granoche. "Dopo 120" il Napoli passa in vantaggio, lampo di Zielinski.

"Se ti chiudi al San Paolo perdi 3-0 e non tiri neanche in porta, invece, oggi, anche se siamo andati sotto dopo tre minuti, ci siamo ricompattati e abbiamo chiuso il primo tempo in attacco". Al 27' chance per Insigne, gran colpo di tacco di Gabbiadini che imbecca il talento di Frattamaggiore ma da ottima posizione il suo tiro a giro termina a lato. Lo Spezia riesce a limitare i danni e al 35' trova il pareggio in contropiede con il sinisto al volo di Antonio Piccolo, attaccante nato a Napoli che non esulta. Rischia di subire il raddoppio lo Spezia al 24', ma Insigne, contrastato da De Col, su cross di Giaccherini dalla destra, colpisce di destro il palo. Ci prova anche Zielinski dalla distanza, ma senza precisione. Napoli un po' in bambola, lo Spezia per poco non indovina il sorpasso: Rafael respinge Piu.

Il terzo gol un minuto dopo, lo segna Gabbiadini di petto ma tutto il merito è di Rog che salta avversari come birilli dall'out destro e la mette a disposizione della punta azzurra, che non sbaglia. Il Napoli ha batte al San Paolo 3-1 lo Spezia. Girandola di cambi con esordio di Pavoletti, la gara scorre via senza ulteriori sussulti. Nei minuti successivi i liguri creano almeno altre due potenziali occasioni, gli azzurri hanno abbassato troppo i ritmi e rischiano qualcosa dietro.

Ben più equilibrato si preannuncia il match in programma domani alle 17.30 al Franchi tra la Fiorentina e il Chievo, due squadre che stazionano attualmente a centro classifica in campionato.

Napoli (4-3-3): Rafael; Maggio, Albiol, Maksimovic, Strinic (78' Hysaj); Rog, Diawara, Zielinski; Giaccherini, Gabbiadini (81' Pavoletti), Insigne (61' Callejon). All. A disp. Reina, Sepe, Allan, Jorginho, Hamsik, Tonelli, Lasicki, Milanese. All. Per giocare con questo schieramento, lo Spezia ovviamente inserirà un centrale in più: si tratta di Ceccaroni che completerà lo schieramento con capitan Terzi e Nahuel Valentini, mentre Migliore e De Col andranno a giocare sugli esterni facendo qualche passo avanti e posizionandosi in mediana.

Altre Notizie