Venerdì, 22 Settembre, 2017

Yahoo! diventa Altaba. Il cambio nome dopo la cessione a Verizon

Yahoo! diventa Altaba Mayer verso l'addio Yahoo! diventa Altaba Mayer verso l’addio
Quartilla Lauricella | 10 Gennaio, 2017, 22:15

Yahoo! cambia nome, e rivoluziona mission e board della società - con l'uscita di scena dell'amministratore delegato Marissa Mayer e del co-fondatore David Filo - in vista della finalizzazione dell'intesa con Verizon Communications.

Yahoo si chiamerà Altaba e opererà come società di investimenti, una volta conclusa la cessione dei principali servizi internet a Verizon per 4,8 miliardi di dollari.

La società ha anche annunciato che, a cessione completata, il consiglio di amministrazione sarà ridotto a cinque membri dagli undici attuali. La nuova entità sta valutando gli effetti subiti e potenziali di un episodio destinato a rimanere negli almanacchi della cyber sicurezza.

Yahoo! il gigante tecnologico è il protagonista di giornata.

Tra il 19 febbraio e il 6 aprile 2016, trentadue gruppi hanno firmato accordi di riservatezza con Yahoo, tra cui vari partner strategici e sponsor finanziari.

La fine di Yahoo! segna probabilmente la fine di un'epoca, quando nel 2000 non esistevano ancora gli smartphone, WhatsApp, LinkedIN e Facebook, Yahoo! era il super colosso di internet con un valore che superava i 125 miliardi di dollari. Yahoo!, ora Altaba, si trasforma in una holding che detiene il 15% nell'e-commerce cinese Alibaba e il 35.5% in Yahoo Japan. Ai vertici della nuova compagnia, dopo il closing con Verizon, resteranno Tor Braham, Eric Brandt, Catherine Friedman, Thomas McInerney e Jeffrey Smith.

Yahoo appare invece convinta di riuscire a chiudere un'operazione che riguarda siti come Yahoo Sport, Yahoo Notizie e Yahoo Finanza, ma anche il motore di ricerca omonimo, il servizio di email, la piattaforma per immagini Flickr e il blog Tumblr.

Altre Notizie