Martedì, 28 Febbraio, 2017

Yahoo!, Marissa Mayer lascia. la società cambia nome in Altaba

Yahoo è morto: Marissa Mayer lascia! Yahoo! diventa Altaba, Mayer verso l'addio
Quartilla Lauricella | 10 Gennaio, 2017, 22:15

Nelle mani degli investitori è rimasta una porzione rilevante del business di Yahoo!, ovvero il 16% delle quote della cinese Alibaba, il gigante cinese dell'ecommerce, e il 36% della controllata Yahoo! La notizia è arrivata tramite un documento diramato dalla stessa Yahoo e indirizzato alla Securities and Exchange Commission. Fra di loro c'è anche Marissa Mayer, ex manager di Google passata alla guida di Yahoo! nel 2012. Internet non sarà più il cuore di questo blocco, che sarà più strettamente una società di investimenti. Yahoo nel 2000 valeva 125 miliardi di dollari, Facebook non esisteva nemmeno e Mark Zuckerberg aveva 16 anni. Una ennesima tegola per il gruppo californiano fondato nel 1995 a Sunnyvale e che, dopo essere diventato in breve tempo uno dei big tecnologici dall'inarrestabile ascesa, negli ultimi anni ha invece sofferto una discesa agli inferi accusando il colpo di scelte sbagliate e mosse strategiche che si sono rivelate poco lungimiranti e inefficaci.

Anche il nome sarò cambiato con il radicale cambiamento e la spoliazione delle attività industriali: Yahoo!

Il Consiglio, infatti, ha stabilito che oltre all'acquisizione e alla chiusura, seguirà anche il cambio di nome da Yahoo Inc.ad Altaba Inc. Dato che non sta comprando tutta Yahoo, la società si dividerà sostanzialmente in due: una la Yahoo "comprata" da Verizon, che comprende tutti i servizi usati dagli utenti, e l'altra è essenzialmente una compagnia di holding, che detiene il 15% di azioni di Alibaba e 35% di Yahoo Japan. Il CEO di Yahoo non ha nascosto il desiderio di continuare a far parte della realtà, ma quanto e se resterà coinvolta nelle operazioni dipende da Verizon.

Altre Notizie