Sabato, 18 Novembre, 2017

Terremoto, sciame sismico tra Spoleto e Terni, torna la paura: scuole evacuate

Terremoto a Spoleto. Magnitudo 4.1 Terremoto, sciame sismico tra Spoleto e Terni, torna la paura: scuole evacuate
Evandro Fare | 09 Febbraio, 2017, 19:36

Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita intensamente intorno alle 10.58 di giovedì mattina.

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l'epicentro del sisma nella zona di Spoleto, a 9 chilometri di profondità.

L'epicentro è stato tra Spoleto e Terni. Stessa decisione è stata assunta a Ferentillo, piccolo comune della Valnerina ternana. La circolazione ferroviaria che per un guasto era stata sospesa tra Spoleto e Giuncano, è ripresa alle 12,35. Stando a quanto riferito dai comandi provinciali dei vigili del fuoco di Terni e Perugia, le scosse di queste ore non avrebbe provocato danni, anche se una squadra dei pompieri di Spoleto nella tarda mattinata è intervenuta per alcune verifiche nella frazione di Montebibico.

Da Palazzo Bazzani fanno sapere che: "A seguito della scossa di terremoto verificatasi stamattina i dipendenti della Provincia occupanti i piani superiori di Palazzo Bazzani sono stati fatti scendere precauzionalmente al piano terra dove hanno sostato per circa mezz'ora prima di ritornare negli uffici". Non sono ancora segnalati crolli o conseguenze per le popolazioni e le cose.

Altre Notizie