Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Attacco hacker in tutto il mondo: pure in Italia

Attacco hacker a ospedali inglesi chiesto riscatto in bitcoin Attacco hacker in tutto il mondo: pure in Italia
Sosteneo Paonessa | 13 Mag, 2017, 03:33

Wannacry o WCry (ovvero "voglio pinagere") è il nuovo ransomware che sta spaventando il mondo digitale e che attualmente è stato lanciato su decine di migliaia di computer, causando il blocco di numerosi obbiettivi importanti. L'attacco hacker globale ha colpito ben 16 ospedali britannici, i server della compagnia telefonica spagnola Telco e numerose organizzazioni e aziende in diversi Paesi del mondo, con Russia, Ucraina e Taiwan tra i bersagli più sofferenti, senza risparmiare l'Italia.

Ransomware, infatti, è proprio un tipo di malware capace di vietare o limitare l'accesso ai dispositivi, richiedendo un riscatto per rimuovere tali limitazioni. Sugli schermi dei computer presi di mira, un messaggio che chiede una somma in bitcoin. Per difendersi preventivamente, "si consiglia l'installazione della patch MS 17-010, rilasciata da Microsoft il 17 marzo, e quella del 9 maggio, attraverso l'aggiornamento del sistema operativo mediante Windows Update". La polizia ha aperto una pagina Facebook dedicata.

In Italia colpite le università, tra queste Bicocca di Milano. In Gran Bretagna, riferisce la Bbc, si è diffuso un allarme in tal senso, dopo che sono stati infiltrati i sistemi informatici di diversi ospedali. Alcuni istituti di Londra, del nord ovest dell'Inghilterra e di altre parti del Paese sono arrivati al punto di chiedere ai loro pazienti di non recarsi presso le loro strutture "se non in casi di emergenza".

Secondo le prime indiscrezioni, trapelate da BBC news, l'attacco consisterebbe in una serie di "ransomware", virus specializzati nel bloccare i PC, facendo apparire una schermata che chiede un risarcimento in denaro - da pagare tramite bitcoin - per ottenere lo sblocco del PC, tentando di "limitare" i danni. Il termine di pagamento è fissato a 3 giorni dopodiché il prezzo duplicherà, se nessuna cifra verrà versata entro 7 giorni invece i file all'interno del computer saranno cancellati irrimediabilmente.

Si tratta di un codice che si installa nel computer nel momento in cui viene scaricato un file infetto e che protegge con una crittografia tutto il contenuto: foto, video, documenti.

Altre Notizie