Domenica, 18 Novembre, 2018

Mihajlovic: "Non voglio mezze seghe. Se perdiamo…"

Genoa senti Mihajlovic “A Marassi non voglio vedere mezze seghe” Mihajlovic: "Non voglio mezze seghe. Se perdiamo…"
Sosteneo Paonessa | 21 Mag, 2017, 16:37

La squadra non l'ho portata in ritiro perché abbiamo perso con il Napoli, ma per come abbiamo perso. A modo suo: "Se mi accorgo che contro il Genoa la prestazione non è di livello, - dice il serbo - si torna in ritiro senza neanche un giorno di riposo e forse anche oltre la fine del campionato". Avevo detto già che non accetto atteggiamenti molli e partite da mezze seghe, e che se fosse successo, avremmo preso delle decisioni di conseguenza. È vero che io sono sampdoriano, ma non ho nulla col Genoa e mi spiace vederli in difficoltà: ma noi faremo il massimo per vincere; come l'abbiamo fatto col Crotone, lo faremo a Marassi e domenica col Sassuolo. Domani mi aspetto una partita seria e importante dai miei giocatori: "servirà intensità, impegno, amor proprio, carattere". Io do sempre quello che ricevo e dipende solo dai giocatori: loro sanno che se domani non si onora la maglia si va in ritiro fino al Sassuolo senza nemmeno un giorno libero. "Castan si è sempre comportato bene, ma purtroppo non lo riscatteremo".

Out Zappacosta. Sulla fascia spazio a De Silvestri: "E' un ottimo professionista e un grande ragazzo".

Uno sguardo al futuro. Quest'anno ho dovuto fare tante volte lo sceriffo, sono stato costretto. In attesa che ci pensi il mercato, perché Mihajlovic ha fatto intendere che lavora già in vista della prossima stagione ("la base è buona, anche se la rosa va cambiata in qualcosa"), quando lottare per l'Europa League sarà un dovere per il Toro.

Altre Notizie