Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Attacco terroristico a #Finsbury Park: un morto

Furgone investe pedoni a Londra: attacco vicino a una moschea, diversi feriti Londra, musulmani: attacco deliberato
Sosteneo Paonessa | 19 Giugno, 2017, 10:46

Londra ripiomba nell'incubo terrorismo. Ma la polizia sottolinea che al momento non risulta alcun accoltellamento. Per il Muslim Council of Britain, punto di riferimento istituzionale della numerosa comunità islamica del Regno Unito, non ci sono dubbi: si tratta di persone colpite "deliberatamente", ha denunciato l'organizzazione parlando di "una violenta manifestazione d'islamofobia", con la richiesta alle autorità di garantire maggiore "protezione alle moschee".

Un van preso a noleggio ha travolto nella notte a Londra almeno 10 persone vicino a una moschea nel nord di Londra. Secondo alcune testimonianze, l'uomo, una volta sceso dal van, avrebbe accoltellato uno dei passanti. "C'era un grande caos".

I testimoni oculari hanno raccontato che il furgone è arrivato sul gruppo di fedeli ad alta velocità, cogliendo di sorpresa giovani e anziani. "Il conducente del furgone, un uomo di 48 anni, è stato trovato bloccato dalla popolazione sul posto ed è stato quindi arrestato dalla polizia - si legge ancora nella nota - è stato condotto in ospedale per precauzione". I feriti sarebbero almeno una decina, come hanno riportato i media locali, citando fonti di polizia.

Stavolta l'attentato a Londra contro la moschea potrebbe essere stato contro i musulmani.

L'uomo alla guida, un 48enne, è stato arrestato dalla polizia che, secondo quanto ha dichiarato la premier Theresa May, indaga sull'accaduto come "un potenziale attacco terroristico".

"Ancora non conosciamo tutti i dettagli, ma questo è stato chiaramente un attacco deliberato contro innocenti londinesi, molti dei quali stavano terminando le loro preghiere del Ramadan - ha aggiunto Khan -".

L'attacco è avvenuto nei pressi di una moschea nei giorni del Ramadan.

Altre Notizie