Domenica, 17 Dicembre, 2017

Calciomercato Jiangsu, Capello: "Noi come l'Inter: vogliamo vincere"

Capello si presenta a Suning Calciomercato Jiangsu, Capello: "Noi come l'Inter: vogliamo vincere"
Iona Trifiletti | 14 Giugno, 2017, 22:16

Presentazione ufficiale in grande stile a Nanchino e subito una frase che non farà piacere ai tifosi dell'Inter.

Suning ha scelto di presentare Luciano Spalletti e Fabio Capello, gli allenatori della rinascita per Inter e Jiangsu, nello stesso giorno.

"Il Suning ha intenzione di fare le cose in grande e che vuole andare fino in fondo con questo progetto. Abbiamo tenuto anche un collaboratore cinese, che conosce l'ambiente e sono sicuro che mi darà una grossa mano". Ho molta fiducia in questa squadra e in Suning. "Vogliono fare cose molto importanti per il calcio e questo mi ha convinto a scegliere loro". E' stato con me alla Roma, alla Juventus, al Real Madrid e alla nazionale inglese.

Nonostante la stretta connessione tra il gruppo Suning e l'Inter, che dopo lo scandalo del 2006 ha cominciato la sua scalata al vertice del calcio mondiale, il tecnico friulano non ha fatto passi indietro e ha rivendicato i due scudetti vinti a Torino nelle stagioni 2004/2005 e 2005/2006, di cui uno revocato e l'altro assegnato proprio ai nerazzurri dopo la revisione della classifica. "Suning è un gruppo mondiale di livello importantissimo".

Si dedicherà ai giovani, invece, Brocchi, che lavorerà per il settore giovanile: "Ho avuto la fortuna di allenare i giovani al Milan, dove ho cercato di aiutarli sotto più punti di vista". E quindi una collaborazione italo-cinese. "Quindi diventare squadre di successo". É un altro mondo da quando sono venuto per la prima volta qui, ad inizio anni '90.

SU LIPPI - "Dobbiamo dargli giocatori pronti tatticamente, fisicamente e tecnicamente".

Altre Notizie