Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Canicattì, difende una sua amica: accoltellato mortalmente

Canicattì, difende una sua amica: accoltellato mortalmente Canicattì, difende una sua amica: accoltellato mortalmente
Sosteneo Paonessa | 19 Giugno, 2017, 03:22

Agrigento - Un ventiduenne, bracciante agricolo di Canicattì (Agrigento), è morto dopo essere stato accoltellato davanti ad un pub del paese. Il giovane, ferito gravemente, è deceduto in ambulanza durante il trasporto all'ospedale "Barone Lombardo". Troppi gli apprezzamenti che un uomo di 34 anni stava rivolgendo alla donna.

Lodato, dopo la lite iniziale, si è allontanato per procurarsi un coltello e in seguito è tornato sul posto, colpendo Vinci con alcuni fendenti allo stomaco. Una lite finita nel sangue ieri sera a Canicattì: durante lo scontro un ventiduenne è stato accoltellato ed è morto mentre veniva trasportato in ospedale. I carabinieri intervenuti sul posto hanno ricostruito l'accaduto e hanno fermato il presunto responsabile: si tratta di un uomo di trentaquattro anni di Canicattì che è stato portato in caserma. Le indagini hanno confermato che il giovane avrebbe tentato di difendere un'insegnante di 38 anni, oggetto di avances e frasi offensive da parte di Lodato. Marco ha fatto quello che ogni cittadino che si rispetti avrebbe fatto, intervenire nei confronti di un bullo che importuna una persona.

Altre Notizie