Mercoledì, 26 Settembre, 2018

Caserta: si getta dall'auto in corsa per sfuggire dal marito

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Evandro Fare | 13 Giugno, 2017, 13:46

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri a Castel Volturno, paese in provincia di Caserta.

Caso di maltrattamenti a a Castel Volturno (Caserta), dove un uomo di 41 anni (originario di Villa Laterno) è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. Ai carabinieri ha detto che il marito l'aveva aggredita per gelosia, e lei pur di sottrarsi alle violenze si sarebbe gettata fuori dall'auto, andando a schiantarsi sull'asfalto. L'episodio è avvenuto mentre i due stavano viaggiando in macchina, con la donna che per sfuggire dalla furia violenta del marito si è letteralmente gettata dall'auto in piena corsa.

Il 41enne, invece, è stato trasferito alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

La donna, soccorsa sul posto dal 118, è stata trasporta alla locale Clinica Pineta Grande, dove il personale medico le ha riscontrato un trauma cranico non commotivo, la frattura delle ossa nasali, e una serie di ematomi contusioni ed escoriazioni al viso e al corpo.

Lo scorso maggio, infatti, una donna nigeriana, che era rimasta in bilico tra la vita e la morte per diversi giorni, è morta dopo aver tentato di difendere un'amica dall'aggressione dell'ex marito.

Altre Notizie