Venerdì, 15 Dicembre, 2017

Caso botulismo: studente salentino in gravi condizioni

Botulino killer due studenti gravissimi analisi sul'pacco da casa Botulino nel cibo portato da casa: due studenti in condizioni gravissime a Perugia
Moreno Priola | 19 Giugno, 2017, 15:21

Casi simili si sono verificati già in passato.

I due, nella consapevolezza della gravità della loro situazione, si sarebbero quindi recati presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove sono stati ricoverati in gravi condizioni nel reparto rianimazione. E' accaduto però qualcosa di inaspettato. Quando sono arrivati arrivati al pronto soccorso entrambi lamentavano sintomi quali nausea, vertigini molto forti, dolori lancinanti, amnesia.

I medici avrebbero avuto fin da subito il sospetto che si trattasse di botulismo e ciò è stato confermato dalle analisi cliniche fatte ai due ragazzi. Adesso i due studenti sono ricoverati in prognosi riservata, e sarà necessario attendere ulteriori aggiornamenti.

I cibi non erano stati adeguatamente conservati e, una volta consumati, hanno comportato una grave intossicazione alimentare da botulino.

Altre Notizie