Venerdì, 22 Settembre, 2017

Deciso rialzo del Pil, un dato che non si vedeva dal 2010

20170601_101259_3E40EB2C Deciso rialzo del Pil, un dato che non si vedeva dal 2010
Quartilla Lauricella | 01 Giugno, 2017, 13:17

L'Istat rivede in deciso rialzo la crescita del primo trimestre del 2017, con il Pil che balza allo 0,4% sul trimestre precedente e all'1,2% su base annua. L'Istat spiega che si tratta del rialzo più forte dal quarto trimestre del 2010.

L'Italia rimarrebbe comunque indietro rispetto alla media dell'Eurozona: il Pil sarebbe aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dello 1,7% rispetto allo stesso trimestre del 2016. Una lieve contrazione si registra anche per gli investimenti che riguardano i mezzi di trasporto (-0,8%). Le importazioni sono aumentate dell'1,6% e le esportazioni dello 0,7 per cento.

Sale già allo 0,9% la crescita acquisita del Pil per il 2017. Anche la variazione delle scorte ha contribuito positivamente alla variazione del pil (0,4 punti percentuali), mentre l'apporto della domanda estera netta è stato negativo per 0,2 punti percentuali.

Nello specifico, nel primo trimestre si sarebbe registrata una crescita dello 0,5% dei consumi finali nazionali e un calo dello 0,8% degli investimenti fissi lordi. L'Istat registra andamenti congiunturali positivi per il valore aggiunto di agricoltura (+4,2%) e servizi (+0,6%), mentre quello dell'industria risulta negativo (-0,3%). Le prime indicazioni dell'Istituto, diffuse a metà maggio, davano il Pil a +0,2% a livello congiunturale e a +0,8% in termini tendenziali.

Nel confronto invece con il trimestre dello scorso anno, gli investimenti fissi lordi hanno segnato nel complesso una crescita del 2,3%. La spesa delle famiglie sul territorio nazionale ha registrato un aumento dell'1,2%: gli acquisti di beni durevoli sono aumentati del 5,7%, quelli di beni semidurevoli dell'1,4% e gli acquisti di servizi dell'1,2%, mentre sono rimasti invariati gli acquisti di beni non durevoli.

Altre Notizie