Giovedi, 29 Giugno, 2017

Francia, vittoria per Macron: ha la maggioranza assoluta dei seggi

Francia Toia Emmanuel Macron lancia un fondo per startup da dieci miliardi
Evandro Fare | 18 Giugno, 2017, 23:25

Secondo le proiezioni Kantar Public-onepoint, Ipsos e Elabe, il partito En Marche! si aggiudicherebbe un numero tra 355 e 425 seggi sui 577 dell'Assemblea Nazionale, guadagnando la maggioranza assoluta. Al primo turno, domenica scorsa, ha vinto La République En Marche! Il risultato permetterà, in ogni caso, di poter governare con tutta tranquillità nel prossimo quinquennio e così Macron potrà mettere in atto il suo programma politico liberale e europeista.

Anche il sistema elettorale maggioritario a doppio turno che premia le formazioni vincenti lasciando uno stretto margine di manovra a quelle in svantaggio è stato chiamato in causa. Solo una trentina di seggi per un partito socialista in caduta libera, mentre una quindicina andrebbero a "La France Insoumise", il partito di estrema sinistra guidato da Jean-Luc Melenchon.

L'affluenza è nettamente in calo rispetto alle precedenti elezioni legislative. Al primo turno solo il 51% dei francesi si era recato alle urne: un dato che sembrerebbe destinato ad abbassarsi ulteriormente oggi, rinfocolando le polemiche sulla legittimità del successo del Presidente francese.

I risultati definitivi dovrebbero essere ufficializzati nel corso della notte.

L'unico vincitore di queste elezioni legislative è e sarà il presidente della Repubblica, sia che LRM raggiunga o non raggiunga quota 450 seggi.

La composizione della nuova assemblea risulterà profondamente rinnovata: più di 200 deputati uscenti non si sono ripresentati e Macron ha scelto di candidare molti esponenti della società civile alla loro prima esperienza politica.

Altre Notizie