Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Incidenti in montagna: un morto e un ferito sul Monte Bianco

Gian Attilio Beltrami Gian Attilio Beltrami
Sosteneo Paonessa | 26 Giugno, 2017, 18:55

E' Gian Attilio Beltrami, a capo della XIX delegazione lariana del Soccorso alpino e speleologico lombardo, la vittima dell'incidente avvenuto oggi sul Mont Dolent, nel massiccio del Monte Bianco. Beltrami, lecchese di 64 anni, si trovava in cordata con un ragazzo di 23 anni residente nel Milanese, recuperato dai soccorritori e trasportato in gravissime condizioni con l'elicottero della protezione civile all'ospedale Parini di Aosta. Un alpinista ha assistito all'incidente e ha immediatamente lanciato l'allarme.

Secondo quanto ricostruito dagli uomini del SAGF (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.) la coppia sarebbe precipitata per circa 350/400 metri, in direzione della Val Ferret e del ghiacciaio di Pré de Bar. Il corpo di Beltrami è stato composto nella camera mortuaria di Courmayeur. Sul caso indagano i militari della guardia di finanza di Entréves, che stanno lavorando per ricostruire l'accaduto. È stato anche vice presidente regionale.

Altre Notizie