Lunedi, 24 Settembre, 2018

Italiano ucciso a coltellate a Londra: arrestata la sua coinquilina

Italiano ucciso a coltellate a Londra: arrestata la sua coinquilina Italiano ucciso a coltellate a Londra: arrestata la sua coinquilina
Evandro Fare | 28 Giugno, 2017, 17:19

Un ragazzo italiano, Pietro Sanna, 24 anni, di origini sarde, é stato accoltellato a morte nelle ultime ore a Londra. A confermarlo fonti investigative e diplomatiche in Gran Bretagna. A lanciare l'allarme (forse ancor prima che Pietro Sanna fosse ucciso) sarebbe stata la coinquilina, ma il primo a trovarsi di fronte a questo dramma sarebbe stato il fratello, arrivato di corsa per capire cosa stesse succedendo nell'appartamento.

Londra, accoltellato a morte Pietro Sanna, 24enne sardo originario di Nuoro, facente parte di una conosciuta famiglia di imprenditori del settore turistico. I due fratelli vivevano a Londra insieme da un paio di anni. Il giovane potrebbe aver sorpreso uno o più ladri all'interno della casa ed essere stato aggredito e ucciso.

La Met Police ricorda di essere stata chiamata "a Ravenscroft Close, E16, intorno alle 11.40 locali di lunedì dopo che un uomo è stato trovato con numerose ferite da arma da taglio in una proprietà residenziale". Desiderava infatti imparare l'inglese, rafforzare le esperienze personali e, sogno nel cassetto di molti giovani volenterosi che si trasferiscono all'estero magari trovare un bel lavoro.

Lanciando al tempo stesso un appello a eventuali testimoni: "Mettetevi in contatto con la nostra centrale operativa qui a Londra per fornire tutte le informazioni che ritenete utili per aiutarci a fare piena luce sull'accaduto".

Altre Notizie