Martedì, 17 Ottobre, 2017

Ius soli:Grasso,Cei difeso sempre deboli

Galantino assicura Mafiosi e corrotti non appartengono a Chiesa Ius soli, Galantino: c'è chi ha cambiato idea per il proprio interesse Salvini: M5S? finalmente buon senso
Sosteneo Paonessa | 19 Giugno, 2017, 04:02

Quello che mi preoccupa è che partiti o formazioni politiche che hanno sempre lavorato diversamente ora stiano temendo di perdere voti.

"Un'indagine Demos dimostra che tre italiani su quattro sono favorevoli alla cittadinanza a chi è nato in Ialia - afferma Galantino - E' chiaro che questo faccia venire l'orticaria a coloro che hanno impostato tutta la loro politica e il loro consenso sul contrario. Questo è pericolosissimo: inseguire qualcun altro solo per rincorrere il successo vuol dire non fare politica, ma fare soltanto il proprio interesse". "Se ne discute da anni, troppi".

Alle parole di Salvini segue l'intervento di Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei: "Siamo preoccupati per come si sta affrontando questo problema, persino con gazzarre ignobili in Aula".

La Lega non ci sta, e risponde all'invocazione di monsignor Galantino tramite Roberto Calderoli: "Stupisce la netta presa di posizione della Cei, che invoca l'apporvazione della legge che introduce Ius Soli e Ius Culturae e regala la cittadinanza ad almeno un milione di immigrati, anche se potrebbero essere il doppio". "Sono cose così importanti sulle quali o ci si confronta o si affossa una realtà molto importante. C'è ancora qualcuno - prosegue, Pietro Grasso - che non crede si possa difendere contemporaneamente chi è disoccupato e chi è migrante". Ovvero, arriva sulle posizioni della Lega. E sullo Ius soli il leader del Carroccio attacca governo e dem: "L'unico partito razzista è il Pd, razzista verso gli italiani". Quindi oggi lotto per il loro futuro, contro la ius soli.perché il loro futuro è messo in pericolo da queste masse del Sud del mondo, perché le soluzioni future sono due.

Altre Notizie