Venerdì, 15 Dicembre, 2017

Juventus, emergono retroscena: tensione nello spogliatoio durante la finale di Cardiff

Juventus, retroscena da Cardiff: Bonucci voleva 'cambiare' Barzagli Juventus, il retroscena: Bonucci e quel litigio con Allegri e Barzagli durante l'intervallo della finale di Champions League
Iona Trifiletti | 19 Giugno, 2017, 20:40

Di contro, Barzagli avrebbe chiesto a Bonucci, a seguito della sua esternazione, di farsi gli affari suoi. "Fatti glia affari tuoi" - la risposta del tecnico toscano. Dalla sua, il numero 19, notando le difficoltà del terzino destro e compagno, avrebbe chiesto ad Allegri di sostituirlo, magari con Cuadrado, di modo da far salire il baricentro e costringere il dirompente Marcelo a stare più basso. Su Alves c'erano già dei sospetti, perché a Torino non s'è mai integrato davvero, ma intanto il suo possibile addio (Guardiola lo vuole al City) è piuttosto rumoroso: ha suggerito a Dybala di cambiare aria, se vuole salire di livello, e ha criticato la società per la gestione della finale di Cardiff: "Il Real ha vinto perché i giocatori hanno avuto le famiglie vicine, le nostre hanno potuto solo andare allo stadio ". Risultato: si torna in campo, i bianconeri non tengono più un pallone e nel giro di tre minuti arrivano i due gol che affossano definitivamente le speranze di alzare quella maledetta Champions League.

Una situazione non piacevole, insomma, giustificata in parte dal naturale nervosismo di una finale di Champions League. Crollo dunque, quello della Juventus nel secondo tempo, che non sarebbe stato solo fisico ma - forse -soprattutto psicologico generato dalla tensione creatasi nello spogliatoio dopo i primi 45 minuti. L'indiscrezione, in ogni caso, è stata smentita da Marotta. E le conseguenze si sono chiaramente viste nel secondo tempo.

Altre Notizie