Martedì, 17 Ottobre, 2017

Londra senza pace: un furgone sulla folla di musulmani

Londra attacco fuori dalla moschea Londra, furgone sulla folla
Sosteneo Paonessa | 19 Giugno, 2017, 14:19

Nei pressi della moschea di Finnsbury Park, al termine della preghiera serale per il Ramadan, un van ha travolto un gruppo di fedeli uccidendo una persona e ferendone altre otto. L'autista, prima che venisse arrestato dalla polizia, ha urlato frasi di odio contro la folla radunata davanti alla moschea. Il conducente del mezzo è stato arrestato, dopo essere stato bloccato dalla folla, ed è accusato di tentato omicidio. Dopo aver investito i fedeli, l'uomo è sceso dal veicolo per cercare di accoltellare qualcuno ma è stato prontamente bloccato dagli agenti. La precisazione arriva dopo che diverse testimonianze riportate dai media britannici parlavano di altre persone coinvolte nell'attacco e fuggite dopo lo schianto del furgone. Il primo cittadino della capitale britannica ha precisato che al momento non ci sono ulteriori dettagli sull'atto che è "chiaramente un attacco deliberato contro innocenti londinesi". "Per Scotland Yard non ci sono dubbi si è trattato di un attacco terroristico". La potenziale matrice islamofobica dell'attentato non è stata per ora confermata dalla polizia, anche se la premier May ha chiarito che "si indaga per terrorismo". Khan, anche lui musulmano, si è congratulato con i servizi di emergenza, "che hanno risposto rapidamente e lavorato per tutta la notte".

Sulla sua pagina di Facebook, Khan ha invitato i londinesi "Uniamoci tutti, e inviamo un messaggio chiaro a tutto il mondo che la nostra città non potrà mai essere divisa a causa di persone orribili che cercano di farci del male e distruggere il nostro modo di vita".

Secondo le prime informazioni raccolte dalla polizia l'uomo avrebbe agito da solo.

Anche il leader labourista Jeremy Corbyn, popolare deputato da 35 anni del collegio di Islington North, di cui Finnsbury Park fa parte, si dice sotto shock per quello che è accaduto. Nel corso degli anni la moschea ha avuto però un processo di ripulitura da queste posizioni estremiste.

Altre Notizie