Venerdì, 17 Agosto, 2018

Mali, attacco contro un residence turistico frequentato da occidentali

Mali attacco contro un residence di turisti Mali attacco contro un residence di turisti
Bortolo Musarra | 19 Giugno, 2017, 03:17

Nel giorno del trionfo di Emmanuel Macron nel ballottaggio delle legislative i terroristi colpiscono di nuovo: fuori del Paese ma in una 'zona d'influenzà francese e in un luogo frequentato da occidentali.

Un centro turistico frequentato da occidentali a Bamako è stato oggetto di un attacco armato. Sul posto sono attive le forze militari del Mali e francesi, dato che il raid contro gli aggressori, forse tre o quattro persone, è ancora in atto. Modibo Diarra, un testimone che vive nei dintorni, ha sottolineato come l'attacco potrebbe essere iniziato con degli spari, che hanno seminato il panico nei turisti presenti in quel momento. Ma i 32 ostaggi sarebbero stati liberati, ha fatto sapere un portavoce del governo locale. Secondo quanto affermato dal ministero della Sicurezza maliano, 'le forze di sicurezza sono in campo. Il dipartimento della Casa Bianca aveva infatti diramato un comunicato affermando che la possibilità di attentati terroristici nei paesi africani era molto elevata.

D'altra parte non è la prima volta che alberghi e resort in Mali finiscono nel mirino dell'estremismo islamico. Il 20 novembre del 2015, un gruppo armato attaccò l'hotel Radisson Blu di Bamako, uno dei più lussuosi della capitale del Mali, prendendo ostaggi e uccidendo 20 persone.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Altre Notizie