Sabato, 18 Novembre, 2017

Migranti, naufragio nel Mediterraneo: 8 morti e oltre 50 dispersi

Nuovo naufragio al largo della Libia, decine di migranti dispersi Migranti, affonda gommone diretto in Italia: 52 morti
Evandro Fare | 11 Giugno, 2017, 00:28

Almeno 8 migranti sono morti e decine sono dispersi dopo il naufragio di un gommone a 9 chilometri dalla città di Castelverde. Lo riferisce il colonnello Fathi al-Rayani, capo della Guardia Costiera di Garabulli. Sul luogo del naufragio è intervenuta, con il coordinamento della Guardia costiera italiana, una delle navi che operano nel Mediterraneo centrale, il cui equipaggio è riuscito a prendere a bordo 78 persone. I migranti tratti in salvo hanno riferito di oltre 50 dispersi.

Inoltre, il portavoce della marina libica, generale Ayub Kacem, ha indicato oggi che "pattuglie della guardia costiera di Zawia hanno intercettato venerdì mattina cinque gommoni e due barconi che trasportavano oltre 570 migranti".

Secondo altri migranti che erano a bordo dello stesso gommone e che sono stati tratti in salvo dalle navi che operano nel Mediterraneo centrale, nel naufragio sarebbero morti 52 migranti. In una nota - scrive La Repubblica- il portavoce libico Ghasem, dice che "sono state rilevate chiamate wireless, mezz'ora prima dell'individuazione dei barconi, tra organizzazioni non-governative che sostenevano di voler salvare i migranti illegali in prossimità delle acque territoriali libiche".

Altre Notizie