Giovedi, 14 Dicembre, 2017

Napoli, rimborsi per Tac mai eseguite. 7 arresti per truffa al SSN

Tac mai effettuate, arresti tra Napoli e Caserta Truffavano il Servizio Sanitario con tac e risonanze false, 7 arresti in Campania
Moreno Priola | 13 Giugno, 2017, 12:55

I sette soggetti sono ora sottoposti agli arresti domiciliari, in base all'ordinanza emessa dal gip di Napoli: tra loro 5 amministratori di vari centri diagnostica convenzionati, un impiegato amministrativo ASL e un medico di base. A vario titolo rispondono di associazione per delinquere, riciclaggio e falsità materiale commessa da pubblico ufficiale.

Tac e risonanze mai effettuate per truffare il Servizio sanitario nazionale. Secondo quanto emerso dall'attività investigativa, infatti, gli arrestati si sarebbero fatti rimborsare dal Servizio Sanitario costosissime prestazioni diagnostiche - tac e risonanze magnetiche - che però non sono mai state effettuate nella realtà: gli esami infatti risultavano effettuati in favore di pazienti del tutto ignari. Ai responsabili dei centri diagnostici sono contestati, di volta in volta, i reati di ricettazione dei moduli di ricette, nonché di falso e truffa aggravata.

Altre Notizie