Sabato, 24 Giugno, 2017

Paolo Maldini si guadagna una wild card per il Challenger di Milano!

Paolo Maldini giocherà il Challenger di Milano Maldini super-atleta. Si qualifica per il doppio all'Aspria Tennis Cup
Iona Trifiletti | 20 Giugno, 2017, 01:13

La bandiera rossonera, in coppia con il suo coach, Stefano Landonio, ha sbaragliato la concorrenza nel torneo organizzato sui campi dell'Aspria Harbour Club che garantiva una wild card per il Challenger.

Il prossimo 26 giugno, giorno del suo 49esimo compleanno, Paolo Maldini farà il suo debutto nel circuito professionistico di tennis.

Il club ha messo in palio un posto nel tabellone principale di doppio e l'ex calciatore della Nazionale se l'è aggiudicato vincendo il torneo "rodeo".

Con i piedi Maldini ci ha sempre saputo fare ma, a quanto pare, anche con una racchetta in mano non è affatto male: "Paolo è dotato di un buon servizio, nonché di discreti colpi - spiega il suo allenatore a tennisitaliano.it -". Inoltre sta migliorando nel gioco di volo, non emerge in nulla di particolare, ma non ha nemmeno punti deboli. Sulla terra battuta è un po' diverso, penso che potrebbe valere un 4.1. Insomma per il tandem Maldini/Landonio sarà veramente dura portare a casa una vittoria, ma senza dubbio per un ex calciatore è già un gran successo essere presente in un torneo, seppur di doppio, targato ATP. "Quel che posso dire è che Paolo è ancora un grande milanista ed è informato su quello che succede" dice Landonio, pure lui tifoso rossonero. Avesse iniziato prima, lavorando sulla tecnica.chi lo sa. Di sicuro, in virtù del suo passato, possiede doti mentali e fisiche fuori dal comune. "Sul piano mentale non soffre in alcun modo i momenti delicati, è davvero forte" E pensare che, come è giusto che sia, non gioca così tanto. Maldini sarà nell'Aspria Harbour club, a Milano, per partecipare alla 12esima edizione dell'Aspria tennis cup, Trofeo Bcs e storica competizione Atp Challenger.

Altre Notizie