Sabato, 22 Settembre, 2018

Playstation VR: Sony e Gilligan insieme per una Breaking Bad Virtual Experience

Il creatore di Breaking Bad è al lavoro su un'esperienza in Realtà Virtuale basata sulla serie Il creatore di Breaking Bad è al lavoro su un'esperienza in Realtà Virtuale basata sulla serie
Bortolo Musarra | 08 Giugno, 2017, 04:21

Loro hanno iniziato a cercare di capire un po' il mondo della realtà virtuale. Layden vede la realtà virtuale come una possibilità per i registi e gli sceneggiatori delle serie, per creare esperienze uniche, che non si fermino alla sola visione.

Non si è ancora fatta menzione ad alcuna data ufficiale di rilascio, tanto meno si sa se si tratta di un capitolo unico o sono previsti diversi episodi. Lo sta dimostrando lo spin-off prequel Better Call Saul (la terza stagione in streaming su Netflix ogni martedì), e l'ideatore dei due show Vince Gilligan continuerà a farlo con una nuova iniziativa realizzata in collaborazione con la divisione PlayStation di Sony Computer Entertainment.

Questa idea deriva da un evento di PlayStation nel campus di San Mateo organizzato lo scorso anno, in cui cui è stato fatto provare PlayStation VR a vari produttori esecutivi di serie TV, tra cui Ron Moore (Battlestar Galactica), Frank Darabont (The Walking Dead) e lo stesso Vince Gilligan, che ne è rimasto affascinato. Shawn Layden, dirigente di Sony Global, ha spiegato a Variety che "non si sa ancora come sarà perché Vince ci sta mostrando quello che si può fare". "Voglio sperimentare con questo".

Breaking Bad è una serie statunitense andata in onda dal 20 gennaio 2008 al 29 settembre 2013 sul canale via cavo AMC.

Non è il primo progetto che Sony sviluppa per i contenuti non-game: nel 2015 Powers è stata la prima serie originale appositamente creata per gli ambienti Playstation. Vi immaginate vestire i panni di Walter White? Chissà cosa penserebbe Walter White adesso vedendosi in una realtà virtuale a 360 gradi.

Altre Notizie