Domenica, 18 Novembre, 2018

Ryanair interessata a comprare Alitalia. Ma alle sue condizioni

Alessandro Bianchi  Reuters Alessandro Bianchi Reuters
Quartilla Lauricella | 28 Giugno, 2017, 04:31

Oggi è la volta di Michael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair: "Ryanair ha presentato una manifestazione di interesse per Alitalia", aggiungendo di essere interessato all'acquisto soltanto se "i commissari si impegneranno a fare importanti cambiamenti e ristrutturazioni all'interno della compagnia". "In caso contrario, non saremo interessati". Nella short list non ci sarebbe invece al momento Air France, mentre in pista tra gli interessati potrebbero esserci anche alcune compagnie cinesi. "Abbiamo un piano che pensiamo che aiuterebbe Alitalia a crescere, ma se dovessimo gestirla non vorremmo interferenze della politica italiana o dei sindacati, noi non lavoriamo in quel modo".

"Siamo aperti sulla quota di Alitalia da comprare, purché sia maggioritaria, ma siamo interessati solo se la compagnia può fare utili, se continuerà a perdere nessuno sarà interessato" ha continuato O'Leary, sottolineando che "il governo italiano non può continuare a salvare Alitalia". "Noi non vogliamo che scompaia, vogliamo che resti sul mercato, ma deve fare grandi cambiamenti", ha continuato.

L'obiettivo dei tre commissari, l'hanno sempre detto, è di vendere Alitalia tutta intera, senza spezzatini.

Roma, 27 giu. (AdnKronos) - "Credo che Alitalia abbia un futuro". Inoltre Ryanair ha informato il governo che è pronta a subentrare su altre rotte se l'Alitalia le lasciasse. Secondo il manager irlandese, uno dei punti fondamentali su cui Alitalia dovrebbe mettere mano se vuole avere successo è la riduzione del personale: il numero in organico, ha detto, è sproporzionato rispetto all'offerta di traffico. "I soggetti ammessi a tale ulteriore fase procedurale avranno così accesso alla data room con le informazioni necessarie per presentare proposte non vincolanti sulla base delle quali i commissari straordinari definiranno il programma dell'amministrazione straordinaria".

Si tratta di un'intesa che alimenterebbe il traffico Alitalia grazie ai voli a medio raggio Ryanair, con la compagnia irlandese che sarebbe disponibile a vendere i voli Alitalia sul sito Ryanair.

Altre Notizie