Sabato, 24 Giugno, 2017

Ventura: "Belotti al Psg? Solo da protagonista, non per integrare la rosa"

Italia Ventura Ventura: "Belotti al Psg? Solo da protagonista"
Iona Trifiletti | 19 Giugno, 2017, 20:25

Ventura si è detto inoltre fiducioso sulle chances di vittoria dell'Under 21, che ieri ha battuto 2-0 la Danimarca all'esordio nell'Europeo.

"Ci sono i presupposti per fare bene". In tornei del genere vincere la prima è fondamentale. È un girone alla portata dell'Italia ma lo è tutto il torneo. Sono contento che l'Italia abbia una squadra con almeno sei giocatori che hanno già debuttato in Nazionale A. Ci sono i presupposti per crescere ancora. "E penso che quanto visto ieri sia solo una piccola parte di quanto farà in futuro". Le sue qualità non si discutono, deve solo trovare consapevolezza nei propri mezzi. Si è realizzato a Sassuolo, che però non è una grandissima piazza. "Le sue qualità sono enormi".

"Spero che questa telenovela finisca presto". Ho avuto la fortuna di far spiccare il volo a molti calciatori. Se va al PSG perché il PSG ha bisogno di Belotti e ritiene che sia il giocatore adatto, allora sì. Inutile andar via per poi passare dalla porta di servizio. E' stato un inizio difficoltoso, si arrivava dopo Conte e con una Nazionale avanti con l'età, ma devo dire che in questi mesi si è fatto bene sul piano dei risultati. Purtroppo per la prima volta non siamo testa di serie e se ne qualifica soltanto una. Con la Spagna loro sono in vantaggio per differenza reti, per il resto siamo a pari punti. Nulla ci impedisce di andare a giocarcela. "C'è la convinzione di poter arrivare in fondo". Io ho concesso tutti i giocatori che Di Biagio mi ha chiesto.

Il c.t. della Nazionale maggiore seguirà da vicino gli Europei di categoria, che vedono l'Italia fra le favorite per il successo finale.

In questo senso, le parole su Belotti sono un po' fuori dai nostri tempi: "Egoisticamente riesco a tenerlo sott'occhio in Italia, sarebbe meglio per me che rimanesse". Il club francese però, ovviamente, non resta a guardare e prepara quello che potrebbe essere un calciomercato da sogno. Come tutte le cose quando si inizia deve essere oliata.

Altre Notizie