Lunedi, 23 Luglio, 2018

Buffon: "A Cardiff nessuna lite. Andiamo avanti anche senza Bonucci"

Bernardeschi Juventus Buffon: "A Cardiff nessuna lite. Andiamo avanti anche senza Bonucci"
Iona Trifiletti | 27 Luglio, 2017, 15:50

Quando vai in un posto e pensi che sia l'ultima volta ne apprezzi di più la bellezza e desideri cristallizzare emozioni che ti porterai dentro per sempre. Ognuno ha le proprie situazioni personali e famigliari, che hanno un peso. "E' cresciuto tanto in questi anni, come temperamento, come carattere, alla Juve ha fatto benissimo". Il rapporto tra l'ex numero diciannove bianconero e Buffon è sempre stato molto stretto, di complicità, e questo è stato sottolineato anche dal fatto che il capitano della Juventus è stato uno dei pochi, pochissimi, ad averlo salutato pubblicamente: "Io li uso poco i social, ma l'ho fatto volentieri perché io e Leo siamo sempre stati molto in contatto e c'era grande sintonia". Ma nemmeno l'anno scorso abbiamo creato il vuoto: Napoli e Roma hanno combattuto. Buffon è tornato a parlare della notte di Cardiff e in particolare delle voci relative al parapiglia dell'intervallo, smentite in maniera perentoria: "Cardiff ha lasciato frustrazione per aver perso una finale a cui tutti tenevamo molto".

Quella che sta per inizare sarà l'ultima stagione della carriera di Buffon: "Vivo questi momenti con ancor più felicità e spensieratezza". Federico è un talento puro ed ha un'umiltà, una voglia di apprendere, una cattiveria che ho visto in pochi ragazzi. "Hanno speso tanti soldi, ma ormai non mi sorprende più nulla". "I valori sono indefiniti, non riesco più a capire i parametri di ingaggi e cartellini". "Io rianalizzerei gli ultimi 6 campionati con la Var, si vedrebbe che abbiamo vinto e meritato sul campo".

Altre Notizie