Lunedi, 20 Novembre, 2017

Bayer-Monsanto: Ue blocca la storica fusione. Qual è il vero motivo?

Bayer la Ue dà semaforo giallo all'acquisizione Monsanto Bayer-Monsanto: Ue blocca la storica fusione. Qual è il vero motivo?
Quartilla Lauricella | 22 Agosto, 2017, 20:41

Il seguente contenuto proviene da partner esterni.

In altre parole, l'Ue ha deciso di bloccare la fusione tra Bayer e Monsanto per evitare eccessive limitazioni di concorrenza nel settore. L'autorità europea ritiene infatti che la combinazione delle sue società possa creare un leader globale nel settore dei pesticidi e delle sementi e limitare la concorrenza. La fusione però alimenta molte perplessità sul rischio di ridurre la concorrenza, che ha come corollario un aumento dei prezzi, una riduzione della qualità, delle possibilità di scelta ed una diminuzione degli investimenti in innovazione. La Commissione Ue ha ora tempo sino all'8 gennaio 2018 per prendere una decisione finale sulla fusione. Gli impegni presentati da Bayer e Monsanto lo scorso 31 luglio a Bruxelles per rispondere alle sue preoccupazioni preliminari sono infatti stati ritenuti insufficienti.

Per quanto riguarda la Borsa, lo stop dell'Ue alla fusione tra Bayer e Monsanto non frena la corsa del colosso chimico-farmaceutico tedesco a Francoforte. Il titolo guadagna il 2,02% a 108,55 euro.

Altre Notizie