Lunedi, 20 Novembre, 2017

Incidente per un elicottero dei VdF impegnato nei roghi del Gran Sasso

La zona dell’incidente era sferzata da un forte vento La zona dell’incidente era sferzata da un forte vento
Evandro Fare | 18 Agosto, 2017, 02:00

Un grande abbraccio ai vigili del Fuoco pescaresi e abruzzesi che hanno rischiato la propria vita.

"L'operazione di soccorso - spiega l'ufficio stampa del Servizio regionale Abruzzo del Soccorso alpino e speleologico - è avvenuta con l'elicottero sanitario di stanza a L'Aquila, in servizio al 118 regionale, supportato successivamente da un secondo elicottero del 118 di Pescara".

I tecnici del Soccorso Alpino e l'equipe sanitaria hanno stabilizzato l'equipaggio dei VVF vittima del crash aereo e hanno trasportato tre feriti presso gli ospedali de L'Aquila e Pescara. Fornendo informazioni il più possibile precise, si contribuisce in modo determinante nel limitare i danni, consentendo a chi dovrà operare sul fuoco di intervenire con tempestività e maggiore tranquillità.

Tragedia sfiorata sul Gran Sasso dove un elicottero Drago Vf 10 dei Vigili del fuoco è precipitato a terra. "Il bilancio delle superfici percorse dal fuoco è ancora in fase di verifica ma si parla di circa cinquemila ettari di cui almeno la metà di superficie boscata". A bordo del velivolo, utilizzato per il servizio di ricognizione e spegnimento incendi, c'erano tre membri dell'equipaggio che fortunatamente hanno riportato solo contusioni.

Una squadra di terra del CNSAS, con un medico del Corpo, è intervenuta da Campo Imperatore a supporto delle operazioni.

Altre Notizie