Lunedi, 20 Novembre, 2017

Veretout: "Fiorentina grande squadra, felice per la scelta di Badelj"

Serie A Serie A
Iona Trifiletti | 17 Agosto, 2017, 12:13

La rivoluzione in casa Fiorentina ha coinvolto soprattutto il centrocampo che tra partenze e nuovi arrivi ha visto stravolta la propria struttura. "Ho scelto di venire a giocare in Italia, in un campionato difficile, perché a me piacciono le sfide". Quando ho saputo che c'era l'interesse dei viola non ho mai avuto dubbi. Una Fiorentina che si preparerà ad affrontare la stagione 2017-18 con una delle rose più giovani, se non la più giovane della serie A. Un giocatore in particolare no, mi ispiro a tanti, a chi gioca bene a calcio, crea occasioni e fa assist.

Una bella responsabilità per Simeone che subito si è calato nelle vesti di protagonista: "Mi aspetto il meglio, devo dare tutto - ha dichiarato-".

Le parole di Veretout sono state seguite da quelle di Giancarlo Antognoni che col solito temperamento ha predicato pazienza per tutti, sottolineando che la Fiorentina ha cambiato molti giocatori, tanti dei quali con giovanissimi di sicure qualità ma che probabilmente avranno bisogno di tempo per ambientarsi e crescere. La squadra è forte, ma dovremo lavorare tanto per ottenere i migliori risultati. "Pioli? È un tecnico molto esigente che ci chiede tanto per migliorare la squadra e portarci alla vittoria, soprattutto in questa settimana che porta alla prima di campionato".

Partiremo con una squadra ricca di volti nuovi e molto giovane, forse una delle Fiorentine più giovani di sempre.

Altre Notizie