Sabato, 23 Settembre, 2017

Bassano, aggredito cantante di X Factor. Ma era tutto falso

Davide Merlini X Factor MERLINI DENUNCIATO: «SI ERA INVENTATO LA RAPINA»
Calogero Calderone | 13 Settembre, 2017, 23:48

Si è inventato la tentata rapina a opera di tre maghrebini armati di coltello nella serata di sabato nel quartiere Firenze, nei pressi della propria casa. Il cantante finisce nei guai: denunciato dai carabinieri di Bassano per simulazione di reato, calunnia e procurato allarme. "Gridavano: soldi, soldi, soldi!" Poi mi hanno aggredito con tanto di coltello. "Era una banda di magrebini, ma sono riuscito a metterli in fuga", aveva affermato Davide Merlini, che però è stato smentito dalle indagini coordinate dal capitano Adriano Fabio Castellari. Incredibile! Anzi, un chiaro segno dell'inesorabile decadenza di questa nostra società, della grande mediocrità al potere in Italia, specialmente nel mondo delle arti e dello spettacolo, dove, tra l'altro, spesso non ci si fa scrupuli di nulla pur di ottenere un po' di visibilità, l'attenzione dei media.

I militari, alla luce degli elementi raccolti, hanno iniziato a dubitare del racconto del cantante: nei numerosi filmati di video sorveglianza non sono stati riscontrati soggetti che potessero corrispondere alle descrizioni fatte da Merlini.

Sospetti anche sulle lesioni rimediate in seguito alla colluttazione con i rapinatori, ma che apparivano troppo regolari e superficiali, quasi come se autoinferte.

A questo punto, nel pomeriggio di ieri, Merlini è stato convocato negli uffici della stazione dei carabinieri di Bassano, dove, messo di fronte a quanto raccolto dai militari dell'Arma, ha ammesso di aver costruito ad arte l'intera vicenda. E' stato subito denunciato per simulazione di reato, calunnia e procurato allarme.

Altre Notizie