Lunedi, 25 Settembre, 2017

Champions League, Allegri: "L'obiettivo è passare il turno"

Caligara Juventus Dybala: “Barcellona? Per ora sto bene alla Juve, poi si vedrà”
Iona Trifiletti | 12 Settembre, 2017, 18:39

L'anno scorso i bianconeri violarono con un clamoroso 3 a 0 il Camp Nou, mettendo in mostra un super Dybala che con Messi oggi si divide la copertina. Due tra i giocatori più acclamati del panorama calcistico internazionale. Si lancia l'assalto al trono del Real Madrid, che ha conquistato gli ultimi due titoli rispettivamente contro Atletico Madrid e Juventus. Devo metterne 10 in campo più il portiere.

Lo stop forzato contro la Sampdoria non dovrebbe creare grandi problemi per Di Francesco che potrebbe dare spazio a Florenzi sulla fascia destra.

Non ci sarà Khedira, out almeno una settimana. Per presentare questo Barcellona Juventus, per un pronostico e un punto sulla partita di Champions League, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l'ex calciatore bianconero Roberto Tricella. Serve fare una grande partita a prescindere dai singoli, siamo la Juve e dobbiamo andare a Barcellona per vincere nonostante non sia per niente facile. Domani dovremo giocare con tecnica e lucidità soprattutto quando loro verranno a pressare. Le partenze non hanno cambiato i risultati. È questa la triade che assedia Barcellona e la sua anima catalana, senza dimenticare la ferita perpetua che il terrorismo islamico ha tracciato sulla Rambla. Anche quella di ieri non era una partita semplice, perché arrivava dopo la sosta per le Nazionali, ma siamo partiti decisi e convinti. I calcoli non servono, serve fare gol, inutile parlare di pareggino. A noi interessa passare il turno e la seconda, la terza e la quarta partita risulteranno fondamentali per il passaggio del turno.

Il suo ingresso in campo ha spezzato la gara. Non cerco di cambiarla, questa squadra ha uno stile molto riconoscibile, da tanto tempo. Se il Barça è più forte?

Sulle questione modulo, Allegri ha dichiarato: "Più che di modulo è questione di caratteristiche dei giocatori". Al momento del pagamento viene consegnato un protocollo di comportamento in inglese in modo che il turista non si tradisca e non tradisca chi gli ha ceduto il posto. Non so cosa accadra' in futuro. Io sono felice alla Juventus. Contatti con il Barcellona? "Bernardeschi può giocare dall'inizio o a gara in corso". "Ho accettato di indossarla perché ho deciso di far parte di questo progetto a lungo". A proposito: vediamo invece come arriva il club spagnolo al suo esordio in Champions.

JUVE SENZA BONUCCI - "Convinto che la Juventus possa arrivare ancora in finale anche senza Bonucci? Per me è un piacere immenso: farò di tutto per restare a questi livelli e per provare a migliorarmi". Io però devo continuare a lavorare e devo continuare a crescere. Se voglio stare al loro livello devo continuare a lavorare.

Juventus con tante assenze: questo quanto inciderà?

Altre Notizie