Giovedi, 14 Dicembre, 2017

In Norvegia il "Cannolo mafioso". Ennesima gaffe a danno della Sicilia

Norvegia, il cannolo siciliano ribattezzato “il dolce della mafia”: scatta la protesta Cannoli siciliani “dolci della mafia”: polemiche sulla tv norvegese
Evandro Fare | 05 Settembre, 2017, 17:54

Tutti i siciliani sono mafiosi e chi più ne ha ne metta. Così sono stati definiti i cannoli croccanti farciti di ricotta e frutta glassata sul sito web della tv di Stato Nrk (Norsk Rikskringkasting) il classico dolce siciliano è associato a Cosa Nostra, un po' come in passato è accaduto alla pizza.

Ancora una volta all'estero alcuni di quei simboli che, nel bene e nel male, sono un marchio che contraddistingue la Sicilia all'estero vengono accostati a un'altra eredità, ben più pesante che la nostra terra si porta dietro, ovvero la mafia.

"Siamo in tanti ad essere stanchi di vedere accostato il termine mafia con tale leggerezza ed ignoranza - ha scritto l'uomo segnalando la ricetta a Il Giornale di Sicilia - Oslo deve chiedere scusa all'Italia". C'è stato il caffè "Mafiozzo" stile italiano bulgaro, ma non dimentichiamo neppure gli snack "Chill Mafia" britannici o il vino "Il Padrino" della Napa Valley. Segnalazioni e vicende di cui la Coldiretti ha discusso a Catania in occasione di "SOS dieta mediterranea", una mobilitazione nazionale di migliaia di agricoltori nella quale si è discusso dell'accostamento dei prodotti italiani alle forme di criminalità organizzata più odiose.

Altre Notizie