Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Jos Verstappen attacca Vettel: "Non s'è scusato, non punito per scelta politica"

Jos Verstappen attacca Vettel: Jos Verstappen attacca Vettel: "Non s'è scusato, non punito per scelta politica"
Calogero Calderone | 22 Settembre, 2017, 00:47

Max ha dichiarato che si aspettava le scuse di Sebastian Vettel.

Nell'incidente è stato coinvolto anche Max Verstappen. "Naturalmente però seguo sempre il suo percorso e quello che succede intorno a lui". "Non bisogna puntare il dito contro Verstappen, era lì in mezzo". Per quanto ci riguarda, era questa la migliore opportunità per ottenere un buon risultato e ciò non è accaduto. "Dunque questo potrebbe accadere altre volte, così come potrebbero arrivare stagioni in cui andrà davvero tutto molto bene".

Secondo il campione del mondo 1997, la responsabilità dell'incidente di Singapore è solo del tedesco che ha perso l'occasione di poter vincere il titolo mondiale. "Così hanno fatto gioco politico per non sospenderlo, ma non credo sia giusto". "Non ho fatto nulla di sbagliato ed è stato solo un anno in cui è andato tutto storto nei giorni di gara".

Altre Notizie