Sabato, 23 Settembre, 2017

Malaria, l'Italia terzo "importatore" in Ue

Malaria in Italia: «Ma è un caso eccezionale» Una bambina muore di malaria. In Italia
Moreno Priola | 06 Settembre, 2017, 13:56

"Criptico perche' - ha spiegato l'esperto - questa malattia viene trasmessa da un certo tipo di zanzara che in Italia non c'e' ed e' ignota allora la modalita' di trasmissione".

Italia: una bambina muore di malaria e non si capisce come l'abbia contratta. "Che assicurazioni danno la Presidenza del Consiglio e i ministri dell'Interno e della Salute che le orde di finti profughi che stanno invadendo l'Italia - accusa - non stanno anche portando gravissime malattie?". Non c'e' un minuto da perdere. Lo afferma uno studio pubblicato quest'anno da Lancet Infectious Diseases. Nel 56 per cento dei casi, scrivono gli autori, a "esportare" la malaria sono Paesi dell'Africa occidentale, con rotte preferenziali che seguono quelle dei voli commerciali. Tra i cittadini italiani si sono riscontrati il 20 per cento dei casi: di cui il 41 per cento in viaggio per lavoro, il 22 per cento per turismo, il 21 per cento per volontariato/missione religiosa. E ci sono stati numerosi casi precedenti. La coordinatrice regionale di Forza Italia in Trentino Alto Adige, Michaela Biancofiore, annuncia un'interrogazione al Ministro della Salute: "Che l'approdo massiccio di persone provenienti da Paesi africani nei quali alcune malattie debellate da tempo secondo l'Oms a livello europeo, si stiano rimanifestando in maniera rilevante in Italia, è più che un sospetto e forse anche per questo il Ministero della Lorenzin è corso ai ripari con l'obbligo delle plurime vaccinazioni a scuola".

Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega Nord ha posto l'accento sulla questione sicurezza sanitaria: "Il caso della bambina morta di malaria a Brescia, con la famiglia che di recente non è stata all'estero, è un fatto di una gravità assoluta". La situazione era precipitata sabato 2 settembre, tanto che alle 17 di quel giorno con l'elicottero la piccola era stata trasportata da Trento verso l'ospedale Civile di Brescia dove si trova la Rianimazione pediatrica e l'istituto sulle malattie infettive tropicali e punto di riferimento più vicino al Trentino. So che la piccola non è stata all'estero. La zanzara che trasmette la malattia non risulterebbe esser presente, come specie, in Italia. Per ora siamo alle ipotesi.

Altre Notizie