Sabato, 23 Settembre, 2017

Napoli, la conferenza stampa di Sarri e Milik (LIVE)

CALCIO, NAPOLI: BALLOTTAGGIO MERTENS-MILIK PER LO SHAKHTAR Verso Shakthar-Napoli, la copertura di Canale 21 per l'esordio ...
Iona Trifiletti | 12 Settembre, 2017, 22:39

Gara che Maurizio Sarri presenta nella consueta conferenza stampa della vigilia. Battere gli ucraini sul proprio campo sarebbe fondamentale per il prosieguo della stagione europea, anche in vista di un girone che si preannuncia molto equilibrato. L'avversario di domani è forte, ha una rosa completa con giocatori completi, ma domani dobbiamo fare il nostro gioco col possesso palla e creare opportunità importanti.

Mino Raiola ha detto che Sarri è all'ultimo anno al Napoli, in quanto tanti club si sono già messi sulle sue tracce: "Non so nemmeno esattamente cos'abbia detto, è una supposizione sua ma è l'ultima cosa a cui sto pensando in questo momento". E mi trova lui la squadra? "Qui c'è da pensare partita per partita, non a giugno". "Lo Shakhtar è una squadra abituata a fare la partita, con giocatori offensivi con ottime caratteristiche tecniche e portata ad attaccare con continuità". Il dubbio vero sarà se vedremo Mertens o Insigne sulla sinistra. "E' una gara difficile, diversa da quella con la Dinamo Kiev".

La Gazzetta dello Sport propone il grafico formazione di Shakhtar Donetsk-Napoli, che si terrà domani sera a Kharkiv alle ore 20.45. Io preferisco quando giochiamo bene per 90 minuti, non per 40.

"Per me è insostituibile, ha una capacità di giocare tra le linee che non ha nessuno dei nostri centrocampisti. Non sono molto soddisfatto delle ultime due gare, se continuiamo così in futuro soffriremo". "Il calendario è una follia assoluta, quando dicevo che era folle tenere aperto il mercato fino a fine agosto io mi lamentavano dicevano, ora lo dice Allegri e tutti ammettono che è eccessivo". Per questo esce. E' l'unico modo per farlo riposare ma averlo sempre a disposizione.

Altre Notizie