Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Punto da un insetto, muore per choc anafilattico

Ferroviere muore a 42 anni punto da una vespa Ferroviere muore a 42 punto da una vespa
Evandro Fare | 11 Settembre, 2017, 14:39

L'insetto, forse un calabrone, lo ha punto al piede: dopo pochi minuti il 42enne si è sentito male, iniziando a respirare con difficoltà. Se n'è andato via nell'incredulità più totale Salvatore Ognibene (nella foto copertina), ferroviere dipendente di Rfi, da anni in Friuli-Venezia Giulia. La puntura di un insetto - mentre stava facendo dei lavori di manutenzione alla sua moto - è stata fatale al punto che per lui non c'è stato niente da fare. Alla famiglia sono giunte immediatamente le condoglianze dei tanti vallelunghesi che conoscevano Salvatore. Il quarantaduenne di Vallelunga Pratameno è deceduto poco dopo in seguito ad un primo intervento dei medici nonostante il trasferimento all'ospedale San Polo di Monfalcone. Saranno gli accertamenti autoptici a stabilire le cause precise della morte.

A casa lascia la moglie Annalisa, con la quale aveva appena festeggiato i vent'anni di matrimonio, e due figli. Di solito le punture d'insetti non sono pericolose.

Altre Notizie