Mercoledì, 22 Novembre, 2017

Roma, turista denuncia tentato stupro all'Aracoeli

Immagine notizia Tenta stupro sulla scalinata del Campidoglio Giovane belga salvata dai vigili urbani
Evandro Fare | 13 Settembre, 2017, 18:38

Altro caso di tentato stupro nel cuore della Capitale.

Entrambi i ragazzi adesso, presunta vittima e ipotetico carnefice, si trovano ora al comando dei vigili urbani.

Una turista belga, in visita a Roma, avrebbe denunciato un tentativo di stupro che sarebbe avvenuto sulle scale del Campidoglio. Il 26enne israeliano, che lavora in un'agenzia all'aeroporto di Fiumicino, parla invece di un approccio a cui la giovane avrebbe inizialmente acconsentito. Qui, lungo la scalinata, i racconti divergono. E sulla vicenda sta indagano la polizia giudiziaria del comando generale dei vigili urbani, coordinati dal vicecomadante Antonio Di Maggio. Ci prova ancora e lei ancora lo respinge. Gli agenti in servizio in piazza del Campidoglio intorno alle 4 del mattino hanno sentito la giovane urlare e sono subito accorsi.

Vengono ascoltati, lui viene denunciato secondo l'articolo 609 bis del codice penale, ovvero tentata violenza sessuale, e gli viene assegnato un avvocato d'ufficio. Mi piaceva, ci stavamo divertendo: "ma perché questo vorrebbe dover dire qualcosa di più?"

Sono stati attirati dalle grida di una ragazza alle quattro di martedì notte sulla scalinata dell'Ara Coeli.

Altre Notizie