Sabato, 23 Settembre, 2017

Sentenza, Mastella assolto. Bosco: "Contento, ora avanti per Benevento"

Mastella il rammarico di mercato Cairo e la posizione di Baroni Clemente Mastella assolto dopo nove anni dalla caduta del Governo Prodi
Evandro Fare | 12 Settembre, 2017, 21:08

Un inferno fatto di carte bollate, interrogatori, accuse, testimonianze, una maxi-ordinanza di oltre duemila pagine.

Erano stati 2 gli anni e 8 i mesi richiesti dal pm Ida Frongillo per Mastella - richiesta che se accolta avrebbe costretto il sindaco a decadere dalla carica in base alla legge Severino - e Camilleri, mentre 2 anni erano stati chiesti per Luigi Nocera e Andrea Abbamonte all'epoca assessori regionali Udeur.

Scagionati da ogni reato anche Felice Casucci, Nicola Ferraro, Fernando Errico dal reato di tentata concussione.

Assolto perchè il fatto non costituisce reato. Infine il giudice Loredana Acierno ha dichiarato la prescrizione per Vincenzo Lucariello e Francesco Trusio. È la sentenza di primo grado al processo nato nel 2008 a Santa Maria Capua Vetere, e che costò tra l'altro la caduta dell'allora governo Prodi, determinata dalle dimissioni dello stesso Mastella. L'accusa per la quale sono stati assolti riguarda una presunta concussione ai danni di Antonio Bassolino, ex presidente della regione Campania.

Altre Notizie