Mercoledì, 22 Novembre, 2017

Spinaci contaminati dalla mandragola: i lotti ritirati

Erba velenosa negli spinaci: allerta del Ministero della salute per rischio chimico Allerta alimentare: Mandragola negli Spinaci, rischi per la salute
Moreno Priola | 09 Settembre, 2017, 06:00

Nuovo allarme alimentare in Italia.

Il Ministero della salute ha diffuso l'avviso di richiamo di diversi lotti di spinaci a marchio Buongiorno Freschezza, prodotti da Ortofin Srl con sede dello stabilimento a Terranova Dei Passerini, per la probabile presenza di erba infestante velenosa (mandragola). Come si legge nel comunicato ufficiale postato sul sito del Ministero, i lotti di spinaci ritirati sono prodotti a marchio Buongiorno Freschezza, prodotti dall'azienda agricola Ortoverde e distribuiti da Ortofin srl.

Quello documentato dal Ministero della Salute non sarebbe però l'unico lotto interessato. Il richiamo, avvenuto per segnalazione da parte dello stesso produttore, è stato necessario per un pericolo di rischio chimico dopo la constatazione di una possibile presenza di erba infestante velenosa nelle buste.

Il botanico Linneo (1707-1778) descrive come unica specie del genere Mandragora la Mandragora officinarum, che nelle successive edizioni di Species plantarum (1762 e 1764) chiama Atropa acaulis; ma la difficoltà è sapere quale delle due specie lui voleva intendere con questo nome. nella probabilità che forse egli non le abbia distinte. Infatti, come riporta Il Fatto Alimentare, i supermercati Unes e Iper hanno richiamato anche i lotti 23910773M2 e 24010864M2, con scadenza rispettivamente fissata al 1° e 3 settembre. Anche se tutti i lotti di spinaci richiamati sono già scaduti, osserva Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", raccomanda comunque a coloro che hanno sono in possesso del prodotto con i medesimo lotto di appartenenza, di non consumarlo e di riportarlo al punto vendita.

Altre Notizie