Sabato, 23 Settembre, 2017

Terrorismo, cellula jihadista ligure: tre condanne e un'assoluzione

Terrorismo, tre condannati a Genova per sostegno all'Isis Terrorismo a Genova: condannati i membri di una cellula jihadista
Evandro Fare | 13 Settembre, 2017, 20:40

È finito così - con tre condanne e un'assoluzione - il processo a carico della cellula jihadista smantellata dai carabinieri del Ros tra il Milanese e la Liguria lo scorso 27 ottobre. Sei anni di carcere sono stati comminati ad un cittadino algerino di 34 anni. Stessa pena per un 43enne di origine egiziana mentre il fratello 36enne è stato condannato a cinque anni.

Si tratta delle prime condanne in Liguria per affiliazione all'Isis. Secondo la procura del capoluogo ligure, il gruppo avrebbe diffuso materiale jihadista ed instradato combattenti dal Nord Africa in Siria ed in Libia. Il maggiore dei fratelli egiziani, ex macellaio cassintegrato, era stato arrestato a Cassano D'Adda e sarebbe stato il reclutatore. Hosny Mahmoud El Hawary Lekaa, egiziano di 31 e' stato assolto. Il terzo egiziano, che viveva a Borghetto Santo Spirito (Savona) era stato arrestato il 4 novembre alla stazione Principe di Genova mentre tornava da un viaggio nel suo Paese.

Altre Notizie