Venerdì, 24 Novembre, 2017

Altro che i dubbi di Allegri: Montella attacca platealmente il Var

Montella contro il Var, il capo degli arbitri lo distrugge: “ecco cosa dico dell'allenatore del Milan” Il capo degli arbitri attacca Montella: «Bonucci espulso? Se il Milan girasse...»
Iona Trifiletti | 23 Ottobre, 2017, 12:25

E' esplosa ieri, al termine di Milan Genoa, la rabbia del tecnico rossonero Vincenzo Montella contro l'utilizzo, a suo dire, spropositato del VAR. Il nuovo sistema di supporto video a sostegno delle decisioni arbitrali non piace molto al tecnico napoletano che ieri, dopo la partita contro il Genoa condizionata anche da alcune scelte prese dall'arbitro Giacomelli proprio grazie al "conforto" del VAR, ha espresso giudizi non molto positivi sul suo utilizzo. Chi fa calcio lo sa che in questo caso sta cercando di prendere posizione: io c'ho fatto una carriera così, sapete quanti gol ho fatto prendendo posizione in questo modo?

"Sa come bisogna contenersi, se la sua squadra girasse come si deve non saremmo qui a commentare". È un momento difficile, gli auguro di risolverlo velocemente. "E' una garanzia per tutti ed è uno strumento di giustezza, tutti hanno capito che è utile".

E ancora, sempre sul Var: "Siamo contenti, non tutto all'inizio può essere perfetto, ma nelle proiezioni l'errore del Var è uno su dieci interventi". Sto girando l'Italia per coordinare serie A, B e C e capire se abbiamo bisogno di aumentare l'organico.

Chi antiVar lo è davvero è il Milan, con Montella che non c'è andato giù pesante: "Il VAR sta diventando più una situazione televisiva piuttosto che di campo: questo aspetto va un po' modulato, in questo caso si vede che il colpo non è intenzionale". Oggi ci sono arbitri che venerdì e sabato sono dietro un monitor, domenica arbitrano in campo e poi vanno all'estero, sono un pò sotto pressione. Marcello Nicchi, presidente dell'assoarbitri, ha spiegato all'ex Aeroplanino che dal Var non si torna indietro.

Altre Notizie